fbpx

Qual è il percorso migliore per visitare Bruxelles in un giorno?

Qual è il percorso migliore per visitare Bruxelles in un giorno?
Visita Bruxelles in un giorno (c) Pixabay 1546290

Aggiornato il 15 luglio 2024 da pierre

Visitare Bruxelles in un giorno è possibile! 

Molti turisti vengono a Bruxelles solo per un giorno, alcuni trascorrono lì un fine settimana. La capitale non è molto grande, ma puoi perdere tempo velocemente. Ecco perché per visitare Bruxelles in un giorno, è meglio che tu sia preparato. Abbiamo quindi preparato per voi un itinerario da visitare Bruxelles a piedi in un giorno.

Questo itinerario ti fa visitare i luoghi liberi. Non esitate a consultare i nostri altri articoli su

È possibile visitare tutta Bruxelles in un giorno?

Di passaggio per Bruxelles per un giorno? Vuoi riscoprire la capitale belga? In effetti, visitare Bruxelles in 1 giorno è possibile! La nostra missione oggi è semplice: creare te scopri Bruxelles, mangiare le patatine migliori e condividere con te i nostri luoghi preferiti lungo il percorso come il i migliori spot per i selfie. E questo, con un budget minimo e poco/nessun trasporto pubblico.

Alcuni diranno che in un solo giorno è impossibile visitare Bruxelles. Tuttavia, a volte devi scendere a compromessi. Se sei in Belgio solo per un fine settimana, ad esempio a addio al celibato. A volte vale la pena spendere un'intera giornata a Bruges e un altro nel centro della capitale.

Mettiti le scarpe da ginnastica, abbiamo ideato per te un percorso agevole e piacevole con un minimo di trasporto pubblico. Il percorso è di circa 13 km. Se non sei un grande fan delle passeggiate, puoi facilmente percorrere i primi chilometri Villo o prendere scooter elettrici. Segui la guida, andiamo!

Sei con adolescenti a Bruxelles? Non perdetevi questo articolo dedicato ai giovani.

Il nostro itinerario per visitare Bruxelles in un giorno

Visita Bruxelles in 1 giorno
Visita Bruxelles in 1 giorno

🚌 Se visitare tutta Bruxelles a piedi ti sembra troppo giusto in un giorno, prova l'autobus hop-off, ti farà risparmiare tempo. Pratico anche con bambini piccoli, in caso di forti piogge o ondate di caldo

📍 Merode:

Il punto di partenza del tuo itinerario è l'Arc du Cinquantenaire, che puoi raggiungere in metropolitana. Abbiamo scelto di iniziare da questo lato di Bruxelles, quindi il resto sarà per lo più in salita 🙂 Dirigetevi verso l'arco del Cinquantenario visibile in lontananza.

📍 Le parco e l'arco del Cinquantesimo anniversario:

Parco del Cinquantenario (c) PIerre Halleux
Parco del Cinquantenario (c) PIerre Halleux

Questo è uno dei miei posti preferiti a Bruxelles, è anche quello dei corridori. Il parco è composto da diverse aree: giardini, monumenti, musei (Museo Reale delle Forze Armate e di Storia Militare, presso i Musei Reali di Arte e Storia, Autoworld) così come l'arco trionfale a 3 arcate: il Cinquantenario. Gli ampi sentieri conducono al "Padiglione delle passioni umane" progettato dal famoso Vittorio Orta. Controlla qui il nostro articolo sugli edifici Horta da visitare. Durante tutto l'anno, nel parco si svolgono varie attività:

📍 Il Berlaymont – Visita il quartiere europeo

Distretto Europeo (c) foto Christian Lue unsplash
Distretto Europeo (c) foto Christian Lue unsplash

Lo riconoscerai vedendo le bandiere europee. Questo è un selfie spot degno della capitale d'Europa. L'edificio Berlaymont è la sede della Commissione Europea. Lo troverai all'incrocio tra rue de la Loi e boulevard Charlemagne. Al suo interno ospita gli uffici del Presidente della Commissione e dei Commissari europei. Per visitarlo, a volte bisogna essere un gruppo di una certa dimensione e prenotare in anticipo. Il posto rimane comunque bello da vedere per fare un selfie ricordo della vostra visita al centro dell'Europa.

📍 Parc Léopold: un po' di verde in mezzo agli affari

Parco Bruxelles
Parc Bruxelles: una tappa obbligata del tuo viaggio

Quindi dirigiti al Leopold Park, probabilmente uno dei parchi preferiti dagli espatriati. Questa è un'oasi di verde nel centro del quartiere europeo. All'ora di pranzo i suoi prati sono invasi da espatriati che lavorano negli istituti vicini. Se il tempo non è buono o vuoi vedere i dinosauri, vai al museo di scienze naturali che è molto vicino. Se hai fame, puoi optare per a Patatine fritte Jourdan situato a pochi passi.

📍 Parlamento Europeo + Parliamentarium + Place du Luxembourg

Commissione europea (c) Pixabay 3595351
(c) Pixabay 3595351 – Ottimo da visitare quando piove

Se piove e sei curioso di saperne di più sul Parlamento Europeo, puoi visitare la mostra 'Parliamentarium', il centro visitatori del Parlamento Europeo. Grazie ai numerosi schermi interattivi, scoprirai la storia delle istituzioni europee e della politica europea in modo molto divertente. Divertiti, è assolutamente gratuito! Se siete espatriati (o ancora a Bruxelles il giovedì sera), notate il nome di “Place Luxembourg”, è il posto ideale, il posto dove stare, per il dopolavoro degli espatriati a Bruxelles.

📍 Palazzo Reale e Parco Reale di Bruxelles

Palazzo Reale di Bruxelles (c) Pierre Halleux
Palazzo Reale di Bruxelles (c) Pierre Halleux

Una volta lì, non dubiterai, questo grande edificio è davvero il palazzo reale. Il Palazzo è la residenza amministrativa oltre che il luogo di lavoro del Re. Vi riceve i rappresentanti delle varie istituzioni politiche, i suoi ospiti e ospiti stranieri. All'interno ampi saloni di pregio. È in questi che si organizzano, ad esempio, tavole rotonde e ricevimenti. Non gioire troppo in fretta, l'interno è visibile al pubblico solo pochi giorni all'anno (dopo la festa nazionale dal 21 luglio fino all'inizio di settembre). Di fronte al Palazzo si trova il Parco Reale, uno dei luoghi preferiti dai corridori che vivono nel centro di Bruxelles.

📍 Place royale: Magritte e Museo degli strumenti musicali

Visitare il museo degli strumenti musicali a Bruxelles (c) Pierre Halo
MIM Museo degli strumenti musicali (c) Pierre Halleux

Continua a scendere verso Place Royale. Ti stai dirigendo verso il Mont de Arts. Sulla tua strada, incontrerai il MIM: Museo degli strumenti musicali. Puoi entrare e chiedere l'accesso gratuito alla terrazza della brasserie sul tetto. Questo offre una vista panoramica mozzafiato della città. Uno dei migliori tetti di Bruxelles per brunch o una pausa caffè durante la tua visita. Poco più avanti c'è il Museo Magritte, il museo Coudenberg (ex passaggi sotterranei a Bruxelles), così come il museo delle belle arti, …) Se hai qualche tempo fa un bar insolito a due passi. Attenzione, prenotazione necessaria in caso di affluenza.

📍 Jardin du mont des arts: tappa obbligata dell'itinerario Bruxelles in un giorno

Veduta del Mont des Arts (c) Pierre Halleux
Veduta del Mont des Arts (c) Pierre Halleux

Ecco uno dei miei luoghi preferiti per scattare foto! Regala una vista mozzafiato sugli edifici della Grand-Place visti da lontano. Puoi anche trovare la Biblioteca Nazionale lì. Qui si trova anche uno dei palcoscenici del Brussels Summer Festival ad agosto. Se sei un appassionato di musica, non perderti questo evento culturale e musicale durante la tua visita. A luglio, quando il tempo è bello, i passanti si sdraiano sulle sdraio allestite dai caffè e dai PopUp Store, ascoltando i musicisti che animano il Mont de Arts.

📍 Cattedrale di San Michele e Gudule

 

La cattedrale si trova all'incrocio di due importanti percorsi antichi (Fiandre a Colonia e Anversa a Mons via Bruxelles). La cattedrale si trova all'incrocio di due importanti percorsi antichi (Fiandre a Colonia e Anversa a Mons via Bruxelles). È anche un luogo ideale per i selfie durante la tua gita di un giorno a Bruxelles!

📍 Galleria reale di chic in caso di pioggia! Potresti passare la giornata lì!

Gallerie Saint Hubert Visita Bruxelles
Gallerie Saint Hubert Visita Bruxelles (c) Foto Pierre Halleux

Semplicemente wow! Ecco un luogo vivace per un viaggio fuori dal tempo. I turisti e gli abitanti di Bruxelles vengono qui per passeggiare e fare acquisti tutto l'anno. …Concepite nel 1847, le Galeries Royales Saint-Hubert sono tra le più antiche d'Europa. È un luogo ricco di storia, da non perdere durante la tua visita a Bruxelles. L'architettura si ispira ai Palazzi italiani del XIX secolo. Guarda verso il cielo, il tetto è coperto per l'intera lunghezza da un baldacchino in struttura metallica. Ogni anno è attraversato da circa sei milioni di visitatori. Sono costituiti da tre gallerie: la Galleria della Regina, la Galleria del Re e la Galleria dei Principi. Ideale in caso di pioggia durante la tua visita a Bruxelles

📍 Non dimenticare di visitare Jeanneken-pis & Delirium Café, per concludere la giornata

Birra Delirio (c) pierre Halo
Birra delirio

Lo sapevi che c'era un Maneken Pis versione da ragazza? Il suo nome è "Jeanneken Piss". La statua si trova proprio di fronte al Delirium Café. Questa è una birreria famosa in tutto il mondo. La sua scelta è enorme. Oltre 3.000! Durante la tua visita a Bruxelles, ti consigliamo di assaggiare i trappisti belgi: (In Belgio ci sono 12 abbazie trappiste, 6 di monaci e 6 di monache. Sei hanno un birrificio: 3 nelle Fiandre (Westmalle, Westvleteren e Achel) e 3 in Vallonia: Chimay, Orval e Rochefort (ne esiste solo una fuori dal Belgio, in Olanda, l'abbazia di Notre-Dame de Koningshoeven con la sua birreria "De Schaapskooi"). Molto buona e apprezzata anche la tripla Karmeliet. Da bere con moderazione, tutto ciò che è abbastanza forte! Se hai fame? Pensaci due volte prima di mangiare nel Via del Macellaio... Alcuni dicono che ci sono molte trappole per turisti qui intorno. Abbiamo preparato un elenco di suggerimenti per te dove mangiare vicino alla Grand-Place di Bruxelles

📍 Da visitare giorno e notte: il Museo GRand-Place di Bruxelles:

Grand Place di Bruxelles (c) Pierre Halleux
Grand Place di Bruxelles (c) Pierre Halleux

Continua attraverso la Queen's Gallery per dirigerti verso il Grand-Place da Bruxelles. Se sei a Bruxelles solo per un giorno da visitare, ecco uno dei luoghi chiave da non perdere. Oh. Puoi vederlo di giorno ma anche di notte! Cambia un po' la prospettiva. Dai un'occhiata al municipio, il café le Roi d'Espagne è piuttosto carino in inverno con un caminetto.

Una volta sulla Grand-Place, ricordati di prenotare in anticipo un “free-tour”. È possibile visitare Bruxelles gratuitamente tramite un tour organizzato da volontari.

📍 Al termine del corso: Borsa di Bruxelles

Tetto a Bruxelles vicino alla Borsa (c) Hortense B
Tetto a Bruxelles vicino alla Borsa (c) Hortense B

Passa accanto alla chiesa di Saint-Nicolas per dirigerti verso la Borsa di Bruxelles. A volte ci sono mostre all'interno della borsa di Bruxelles, come la mostra di Van Gogh. D'altra parte, se visiti Bruxelles in un giorno, potrebbe essere troppo breve per le mostre! Se sei più veloce del previsto, a De Brouckère prendi la metro fino a visitare l'Atomium di Bruxelles e l'area di Heizel.

📍 Quartiere Sainte-Catherine – da visitare per il gelato! 

La migliore gelateria di Bruxelles Frederic blondeel
Miglior ghiacciaio Bruxelles Frederic Blondeel (c) foto Pierre Halleux

Attraversare il quartiere della chiesa di Sainte-Catherine. Ci sono buon gelato e frittelle in fondo a Place Sainte-Catherine, Chez Gaston. cioccolatini al cioccolatiere Frederic Blondeel. Lui fa il suo cioccolato sul posto ! Non esitate a dare un'occhiata ai nostri buoni indirizzi per mangiare waffle a Bruxelles. 

📍 Flanders Street: Zinneke-Pis

Percorso dei fumetti di Bruxelles Palazzo di Giustizia (c) Pierre Halleux
Percorso dei fumetti di Bruxelles Palazzo di Giustizia (c) Pierre Halleux

Passare rue des Flandres. Da queste parti ci sono parecchie persone vere di Bruxelles. Lo troverai davvero Manneken Pis- aveva anche un cane... Cane che piscia: Zinneke Pis. Nella vecchia Bruxelles ("brussellair"), Zinneke significa sia il piccolo Senne (fiume che un tempo aggirava Bruxelles) sia un cane bastardo. Oggi Zinneke è il simbolo del carattere cosmopolita e multiculturale di Bruxelles. Se hai più tempo, non esitare

Non perdere il nostro articolo su il percorso gratuito dei fumetti et il museo del fumetto

📍 Il mercato coperto che alterna mostre & concerti: Halles St-Géry

Dal 1881, le Halles-Saint Géry si trovano nel cuore storico di Bruxelles. La sua architettura è caratteristica dello stile neorinascimentale fiammingo. Questo edificio simile a un mercato coperto è uno spazio espositivo con una programmazione ibrida che alterna mostre, incontri, conferenze, concerti...

 

📍 Il quartiere gay – Chez Maman

Parlamento di Bruxelles con il passaggio pedonale Rainbow (c) Pierre Halleux
Parlamento di Bruxelles con il passaggio pedonale Rainbow (c) Pierre Halleux

Il cuore gay della capitale batte in rue “Marché au Charbon”, “Plattesteen” e nei dintorni della Grand-Place! In queste strade arcobaleno si concentra la maggior parte dei locali gay. Non esitate ad andare al Maman, il cabaret trasformista, tappa obbligata durante la vostra visita a Bruxelles.

📍 L'emblema della città di Bruxelles: Manneken Piss

Maneken Pis (c) Foto Pierre Halleux
Maneken Pis (c) Foto Pierre Halleux

Precedentemente dentro pierre, la statuetta in bronzo raffigurante il ragazzino orinante detto il Manneken Pis- costituisce un patrimonio della città di Bruxelles. Situato tra rue de l'Étuve e rue du Chêne, incarna lo spirito ribelle di Bruxelles.

Non perdere il nostro articolo su statue insolite a Bruxelles

📍 I resti del muro di Bruxelles: Porta Villers

Uno degli ultimi pezzi del muro di Bruxelles vicino a Place Saint-Catherine (c) Pierre Halleux
Uno degli ultimi pezzi del muro di Bruxelles vicino a Place Saint-Catherine (c) Pierre Halleux

Vai a "la porte de Villers". La "T"il nostro de Villers » chiamato anche "Tla nostra capasanta » e una delle vestigia meglio conservate del 1° recinto della città di Bruxelles. Questo risale al XIII secolo. Dal corso della scuola di lingua olandese Sint-Jorisinstituut (13 rue des Alexiens), si vede la faccia extra-muros. Dalla rue de Villers, possiamo vedere la faccia intramurale visibile dalla rue de Villers.

Non esitate a consultare il nostro articolo su luoghi nascosti e insoliti di Bruxelles

📍AArchitettura e antiquariato: il quartiere Sablon

#Bruxelles #macaroon #laduree #prestige #parquet #sablon

Passa attraverso il Sablon all'Edmond Park. Il distretto di Sablon ha ereditato il suo nome dalla sabbia fine che ricopriva le colline che dominano la valle della Senne. Il quartiere Sablon è uno dei beni della città di BruxellesIl fascino dell'architettura, ricchezza gastronomico e soprattutto il suo antiquari sono tesori che meritano assolutamente di essere scoperti. Se è l'ora del brunch. La fabbrica offre un bel brunch all-you-can-eat a +/-25€ )

Se sei interessato all'architettura, guarda i nostri articoli su Victor HORTA

📍 Una veduta Waouww di Bruxelles: Palazzo di Giustizia e Place Poelart

Palazzo di giustizia in una giornata estiva (c) Pierre Halleux

Vai sotto l'impalcatura e avvicinati un po'. (Se è accessibile e aperto). Il tribunale sta cadendo in rovina... L'impalcatura viene utilizzata per sostenere l'edificio. All'interno, sembra che ci siano pochissime stanze. L'edificio è costruito con soffitti alti. Nelle vicinanze, Place Poelaert merita la deviazione per il panorama, soprattutto a fine giornata, per vedere il tramonto con un panorama mozzafiato.

📍 Antiquari Bruxelles e Porte de Halles: li Marolles

Piazza del mercato delle pulci du jeu de balle
Piazza del mercato delle pulci du jeu de balle (c) Foto Pierre Halleux

Se sei ancora motivato, trascorri un po' di tempo nel quartiere di Marolles. Il quartiere è fatto di negozi vintage, negozi di antiquariato e altri concetti amichevoli. Se sei ancora lì domenica mattina, vai lì per il mercato delle pulci. Puoi anche andare a vedere la Porte de Halles.

Normalmente dovresti essere in grado di coprire questo itinerario turistico di Bruxelles in un giorno. Dopodiché, potresti avere fame. Non esitate a dare un'occhiata ai nostri buoni indirizzi. Come ad esempio, ore felici, Dove andare di notte, i migliori waffle , dove mangiare della buona carne , dove mangiare le cozze a Bruxelles . Anche se vuoi acquista i cioccolatini Neuhaus a prezzi di fabbrica, è così!

Attività interessanti da fare a Bruxelles

Abbiamo elencato alcune attività da fare e da non perdere a Bruxelles.

Per andare oltre e scoprire Bruxelles in più giorni

Rimani più di un giorno a Bruxelles? Ecco i nostri consigli

pierre

A malapena un piede nella capitale belga, Pierre lancia "InsideBrussels.be", l'idea è semplice: "Cosa fare? Dove andare a mangiare o bere qualcosa?" Imprenditore nel cuore, questo non è il suo primo progetto! Lontano da lì. Come il vino, con il tempo il progetto migliora! Pierre non esita a condividere i suoi preferiti e i migliori indirizzi di ristoranti di Bruxelles che potrebbe consigliarvi ad occhi chiusi.

Lascia un commento