fbpx

Quali sono le sale teatrali più belle di Bruxelles?

Quali sono le sale teatrali più belle di Bruxelles?
Teatro Gaité (c) Wikimedia Bruxelles autore: EmDee

Aggiornato il 18 gennaio 2023 da pierre

Bruxelles Est una città culturale per eccellenza. Sia i suoi abitanti, espatriati e turisti hanno un numero impressionante di luoghi emblematici che celebrano l'arte. Tra questi, c'è un numero impressionante di teatri a Bruxelles. Il Théâtre Royal de la Monnaie, Koninklijke Vlaamse Schouwburg, Théâtre de la Bourse,… L'arte dello spettacolo è presente ai quattro angoli della capitale belga, e lo è da molto tempo.

È il caso del teatro Toone, questo ex attico del 1696 che ancora oggi fa sorridere i bambini con i pupi. Nel corso del tempo, alcune mitiche sale teatrali hanno purtroppo lasciato il palcoscenico di Bruxelles. Questo è ad esempio il caso di Teatro dell'Alhambra. Fortunatamente, molti altri teatri molto carini continuano ad esistere e deliziano la folla da uno spettacolo all'altro.

Se, per te, un bel teatro è un teatro con pesanti tende di velluto rosso, murales e balconi barocchi e soffitti mozzafiato,… Abbiamo selezionato quelli che meritano una deviazione se non li hai mai visti. Oltre al teatro dell'opera La Monnaie, ecco quattro luoghi che ti trasporteranno in un'altra epoca. quindi ecco i teatri di Bruxelles che, a nostro avviso, hanno le sale più belle di Bruxelles:

  1. Teatro Reale delle Gallerie
  2. Toone Teatro Reale
  3. Il KVS
  4. Teatro dei martiri

1. Teatro Reale delle Gallerie

Sapevi che quando questo teatro è stato ristrutturato nel 1951, lo era Magritte  chi ha dipinto il cielo nuvoloso sul soffitto? In caso contrario, dovresti visitarlo. Questo posto ha attraversato un'intera storia. Esiste dal 1847. Ha sempre avuto la stessa vocazione di propugnare un'attività teatrale ed è rimasto fedele alla sua immagine di teatro di spettacolo. Ogni anno accoglie più di 100 spettatori!

Una volta dentro, noterai un'architettura ispirata al rinascimento italiano. Non puoi mancare i velluti rossi onnipresente così come ornamenti d'oro massicciamente presente nel arredamento.

In cartellone, soprattutto pezzi francofoni oltre che convenzionale (Feydeau, Molière, Shakespeare, Pirandello, Agatha Christie…) ma anche autori francofoni contemporanei (Eric Emmanuel Schmitt et Anne-Marie Étienne).

È nelle Galeries Royale Saint-Hubert che lo troverai.

📍 Galerie du Roi 32, 1000 Bruxelles



 

2. Toone Teatro Reale

Qui niente velluto rosso o ornamenti dorati, solo cuscini colorati sulle panche di legno. Questo teatro esiste dal 1696 quando è nato questo attico. Eppure oggi continua ad esistere. Mitico per grandi e piccini questo Teatro merita una visita. Non ci sono attori popolari qui, ma a théâtre de marionnettes. Attenzione, dietro un'idea infantile si nasconde un teatro per adulti basato su classici (Cyrano de Bergerac, Les Trois Mousquetaires…).

Ti chiedi da dove viene il nome "Toone"? è semplicemente il nome del burattinaio che interpreta tutti i personaggi. Toon è storicamente sempre introdotto dal precedente Toone. È aiutato dai suoi 6 burattinai che articolano il " burattini".

📍Rue du Marché Aux Herbes 66, 1000 Bruxelles

Toone Royal Theatre (c) Rama su Wikipedia
Toone Royal Theatre (c) Rama su Wikipedia

3. Koninklijke Vlaamse Schouwburg (KVS)

Il KVS è nato a metà del XIX secolo. All'epoca era visto come il simbolo del teatro di lingua olandese a Bruxelles. La storia del KVS è densa e piuttosto ricca con la sua alternanza di passaggi turbolenti e fruttuosi.

Dal punto di vista architettonico, l'edificio è un riuscito esempio di stile neorinascimentale fiammingo. Tuttavia, non potrete perdervi il sistema di evacuazione progettato dall'architetto con imponenti balconi esterni. Questi danno al teatro un aspetto piuttosto unico. L'edificio gioca con l'Art Nouveau e il ferro, il vetro. Non mancate di visitare questo edificio che mescola culture, generi e generazioni.

Fai attenzione, se hai freddo, prendi un maglione, la temperatura nella stanza può essere piuttosto fredda durante lo spettacolo

 

Teatro KVS di Bruxelles (c) Michel wal su Wikipedia
Teatro KVS di Bruxelles (c) Michel wal su Wikipedia

📍 Molo Pierres di dimensione 7, 1000 Bruxelles

4. Teatro dei Martiri

Sapevi che 466 rivoluzionari che hanno perso la vita combattendo per l'indipendenza dal Belgio sono sepolti in Place des Martyrs. Fu proprio al Théâtre de La Monnaie che iniziò la rivoluzione per l'indipendenza del Belgio. La piazza si trova nel centro di Bruxelles, vicino alla famosa rue Neuve.

Se non ci sei mai stato, sappilo questo teatro è pieno di sorprese. Dietro una delle vie dello shopping più trafficate di Bruxelles, puoi scoprire un'oasi neoclassica del XVIII secolo. La Place de la Blanchisserie che lo circonda e la perfetta simmetria delle facciate bianche ricordano la lavanderia dove venivano asciugate le lenzuola. Poco più avanti, al civico 22 un teatro moderno con auditorium ampliabile da 366 posti, un piccolo studio e un caffè.

📍

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Theatre des Martyrs (@theatredesmartyrs)

pierre

A malapena un piede nella capitale belga, Pierre lancia "InsideBrussels.be", l'idea è semplice: "Cosa fare? Dove andare a mangiare o bere qualcosa?" Imprenditore nel cuore, questo non è il suo primo progetto! Lontano da lì. Come il vino, con il tempo il progetto migliora! Pierre non esita a condividere i suoi preferiti e i migliori indirizzi di ristoranti di Bruxelles che potrebbe consigliarvi ad occhi chiusi.